Storia dell' azienda

Rudolf Dantone fonda la ditta nel 1976 dopo aver imparato il mestiere dal padre e dopo aver assolto la scuola professionale a Baden nei pressi di Vienna.
Anche suo fratello Alfred si fa contagiare dalla passione per il lavoro d’imbianchino e si qualifica mastro pittore a Innsbruck nel 1982. Oswald, l’altro fratello impara il mestiere da loro.
Nel 1990 i fratelli decidono di trasformare la passione per il lavoro nella loro attività e fondano una società in comune.
Nell’autunno del 2000 si trasferiscono nella nuova sede aziendale e nel 2013 la ditta è rinominata Dantone e soci.
Al momento danno lavoro a dodici collaboratori (di cui un apprendista), tutti altamente qualificati.
Sin da subito sii sono specializzati, parallelamente alla pittura, in tecniche orientate al futuro quali bonifiche d’intonaci danneggiati dall’umidità, rivestimenti isolanti di facciate, restauri e risanamenti.
La loro bravura si nota soprattutto su costruzioni nuove: è in questo settore, che possono esaudire tutti i desideri dei loro clienti e apportare le loro idee garantendo una qualità duratura nel tempo.